Insegnamento

Un profondo ringraziamento

Esprimo la mia gratitudine di cuore a tutti i maestri ed insegnanti che ho incontrato lungo il cammino, senza i quali non avrei conosciuto e approfondito questa meravigliosa pratica millenaria che è lo Yoga:

Giorgio Riberto
Gabriella Pasti
Jamuna Mishra Prasad Guruji
Giulio Di Furia
Antonio Nuzzo
Giorgio Lombardi
Saverio Marchignoli
Stefano Piano
Paola Campanini
Wanda Vanni
Willy Van Lysebeth
Swami Anandananda
Swami Asokananda
Walter Ruta
Roberto Ferrari
Roberto Laneri
Beatrice Benfenati
Franco Bertossa

Che tipo di Yoga propongo?

Insegno Hatha Yoga alla luce dello Yoga Classico.

Ho conseguito nel 2011 un diploma quadriennale presso I.S.Y.C.O. come Insegnante di Hatha Yoga. Le scuole principali che ho frequentato sono quelle di Jamuna Prasad Mishra (Maestro di Yoga e Bramino di Khajuraho INDIA), Antonio Nuzzo (allievo diretto di André Van Lysebeth), Giulio Di Furia (allievo diretto di Gérard Blitz). Rappresentano tutt'oggi il mio riferimento di studio e pratica. Attualmente seguo l'insegnamento del Maestro Franco Bertossa presso l'Associazione A.S.I.A. (BO).

Ritengo quindi lo Yoga una via interiore. Ciò significa che durante una mia lezione valorizzo l'ascolto di se stessi mentre si eseguono le tecniche fisiche (Asana) e respiratorie (Pranayama) dello Hatha Yoga. Lo scopo è raggiungere una posizione seduta e immobile che possa favorire la meditazione.
Conduco, nel rispetto della morfologia di ognuno, lungo il percorso tracciato dagli Yoga sutra di Patanjali e dai testi classici dello Hatha Yoga. Lavoro  sul piano delle intenzioni (Yama e Niyama) che colorano la volontà di azione sul corpo, sulle posizioni corporee (Asana) e sul conseguimento dell'allineamento della colonna vertebrale; dirigo verso l'uso del respiro (Pranayama) quale veicolo di scoperta della nostra dimensione interiore sottile (Pratyahara); lascio sviluppare le basi per inoltrarsi nel processo meditativo (Dharana, Dhyana).
Ogni lezione è l'occasione per rapportarsi in modo autentico con il corpo e il respiro. Vengono così rilasciati effetti pratici quali rilassamento e calma mentale. Al di là di questi esiti lo Yoga può schiudere altre consapevolezze più profonde.

Ognuno approccia lo Yoga per una motivazione. Tutte possono essere lecite. Lungo il percorso si possono incontrare calma e silenzio interiore, aumento della consapevolezza, forza e lucidità. La nostra relazione con questi ambiti ci indica quanto in profondità vogliamo addentrarci in noi stessi e quanto vogliamo conoscere lo Yoga.

Come posso aderire ad un corso?

Prima di aderire ad un mio corso consiglio sempre di incontrarsi per scambiare due parole insieme in modo da conoscerci e intendersi. Sono sempre disponibile a creare l'occasione adeguata per un informale colloquio. Nel caso è possibile contattarmi in questa pagina.

Dove insegno?

Vedi la pagina Dove Insegno.